It En
Home » Libri, Autografi e Stampe – Asta 154 » Prospetto d. alma città di Roma visto dal monte Gianicolo e sotto gli auspici della sac. Maestà catto. di Carlo III re delle Spagne. Disegnato e inciso e dedicato alla Maestà sua da Giuseppe Vasi Conte Palatino e Cavaliere dell’Aula Lateranense nell’anno MDCCLXV

Fai scorrere il mouse sulla foto per visualizzare i dettagli.

393A

Roma - Vasi, Giuseppe

Prospetto d. alma città di Roma visto dal monte Gianicolo e sotto gli auspici della sac. Maestà catto. di Carlo III re delle Spagne. Disegnato e inciso e dedicato alla Maestà sua da Giuseppe Vasi Conte Palatino e Cavaliere dell’Aula Lateranense nell’anno MDCCLXV

Roma], G. Vasi, 1765. In 2°. Acquaforte, Roma 1765, incisa in 12 rami, al di sotto della parte incisa l’Indice delle cose notabili diviso in otto giornate, al centro il grande stemma alle armi del dedicatario dell’opera, restauri e difetti, in bella cornice in legno laccato e dipinto in finta radica del sec. XX, 2645 x 1090 mm. all’impronta della lastra.

€ 7.000 - € 10.000

Lotto non venduto

Note:
L'affascinante vista sulla Roma della metà del XVII secolo di Giuseppe Vasi trova il suo punto massimo in questo grande panorama della città. Giuseppe Vasi (1710 – 1782) fu incisore, architetto e vedutista. Tra il 1746 ed il 1761 Vasi pubblicò 10 volumi con 240 incisioni dei monumenti di Roma. In questo periodo il periodo barocco di Roma si avvicinava alla sua fine, così che le sue stampe costituiscono una specie di inventario. Tra i suoi allievi si conta Giovanni Battista Piranesi. L’obiettivo di Vasi era la rappresentazione della Roma del proprio tempo. Per formazione Vasi era un architetto ed era quindi in grado di rappresentare i monumenti di Roma con precisione in tutti i dettagli.

Informazioni

Richiedi informazioni su questo lotto.


* campi obbligatori

Lotto numero 393A, Libri Autografi e Stampe &8211 Asta 154


Opere in asta dello stesso autore

Nessuna opera in asta dello stesso autore

Video

News