It En
Home » Libri, Autografi e Stampe – Asta 88 » La caduta de’ Longobardi poema eroico del sig. Sigismondo Boldoni; con argomenti, e supplimenti del P. D. Gio. Nicolò Boldoni suo fratello

Fai scorrere il mouse sulla foto per visualizzare i dettagli.

356

Boldoni

Sigismondo

La caduta de’ Longobardi poema eroico del sig. Sigismondo Boldoni; con argomenti, e supplimenti del P. D. Gio. Nicolò Boldoni suo fratello

Milano, per Lodouico Monza, nel Collegio di S. Alessandro de’ PP. Barnabiti, 1656. In 12°. Marca tipografica al frontespizio raffigurante un fanciullo a cavallo di un aquila, testatina e iniziale xilografica, ritratto dell’autore, legatura del sec.XVIII in mezza pergamena e cartone azzurro.

€ 350 - € 1.656

Lotto non venduto

Note:
Appartenente all'antica e illustre famiglia di Bellano, sul lago di Como, il Boldoni nacque a Bellano il 5 luglio 1597 da Ottavio, giureconsulto. A Padova, ospite della famiglia Aviani, terminò gli studi laureandosi in medicina e filosofia. Passò quindi a Venezia dove fu accolto con onore, quindi a Pesaro e a Urbino. Trasferitosi a Roma, fu aggregato all'Accademia degli Umoristi e si assicurò il patrocinio di Scipione Cobelluccio, Roberto Ubaldini, Maffeo Barberini. Durante i tre mesi del suo secondo soggiorno romano (1625), benché quasi sempre malato, lavorò alla correzione dei primi canti della Caduta dei Longobardi, già iniziata a Pavia, e lesse il secondo canto ad Alessandro Tassoni. Nel 1629, sollecitato dagli amici, portò a termine l'ottavo canto della Caduta dei Longobardi. Il poema eroico, condotto secondo la esuberante moda letteraria del Seicento, sarà edito con rimaneggiamenti dal fratello Giovanni Nicolò (Milano 1656).

Informazioni

Richiedi informazioni su questo lotto.


* campi obbligatori

Lotto numero 356, Libri Autografi e Stampe &8211 Asta 88


Opere in asta dello stesso autore

Nessuna opera in asta dello stesso autore

Video

News