It En
Home » Gioielli, Orologi e Argenti – Asta 114 » Lotto Numero 217 – Asta 114

Fai scorrere il mouse sulla foto per visualizzare i dettagli.

217

Giuseppe Uncini

1967-1968

Lotto Numero 217 – Asta 114

collana con pendente a segmenti rigidi con sfere semoventi, in oro e avventurina verde.Cm 9 x 7.5, collana cm 50. Gr 99. GIUSEPPE UNCINI, 1967-1968, NECKLACE WITH PENDANT WITH SPHERES, GOLD AND GREEN ADVENTURINE. CM 9 x 7.5, NECKLACE CM 50. GR 99.

€ 5.000 - € 7.000

Venduto per € 15.000

Note:
GIUSEPPE UNCINI (Fabriano, 1929 - Trevi, 2008) DA INSERIRE A PAG 64/65 Scultore e pittore italiano, celebre per le sue opere in ferro e cemento, partecipò alla Quadriennale di Roma nel 1955. Nel 1958 realizzò il "Primocementoarmato", tavoletta di cemento grezzo rinformato da rete e ferri. Nel 1962 costituì con Gastone Biggi, Nicola Carrino, Nato Frascà, Achille Pace e Pasquale Santoro il "Gruppo Uno" per una valorizzazione del ruolo sociale nell'arte. Iniziò così la serie "ferro cementi" e quella delle "strutturespazio". Numerose le mostre personali e collettive a Bologna, Firenze, Venezia, Roma e Torino. Nel 1962 fu tra i vincitori del Premio Spoleto. L'ultima opera realizzata dall'asrtista fu "Epistylium" (2007-2009), scultura in calcestruzzo armato alta oltre sei metri e realizzata per uno spazio espositivo all'aperto del Mart di Rovereto. Giuseppe Uncini morì nella notte tra il 30 e il 31 marzo nella sua casa di Trevi (Perugia) a seguito di un malore.

Informazioni

Richiedi informazioni su questo lotto.


* campi obbligatori

Lotto numero 217, Gioielli Orologi e Argenti &8211 Asta 114


Opere in asta dello stesso autore

Nessuna opera in asta dello stesso autore

Video

News